Ufficio Informazioni Turistiche

Lo IAT si trova al centro della passeggiata a mare, in prossimità della zona delle fontane

 

Tel. 0185 365400

Cerchi una guida professionista?

Per il servizio auto telefonare a:

   
  0185 308284  

Link sponsorizzato


PDF Stampa E-mail
Il Santuario dei Cetacei


1990-91 - La nascita dell’idea

 L’Istituto Tethys propone la creazione di una Riserva della Biosfera nel bacino Corso-Liguro-Provenzale, che mostra un’alta concentrazione di cetacei e probabilmente rappresenta l’area faunisticamente più ricca dell’intero Mediterraneo. Nel bacino si trova inoltre il principale sito di alimentazione per la balenottera comune in Mediterraneo.

1993 - Primo passo ufficiale

 I rappresentanti di Francia, Italia e Principato di Monaco firmano a Bruxelles una Dichiarazione relativa all'istituzione di un Santuario Internazionale dei Cetacei del Mar Ligure.
1999 - Il Santuario diventa realtà.  Il 25 novembre i Ministri si sono incontrati a Roma per firmare l’accordo definitivo che sancisce l’istituzione del Santuario.




Oggi

    Il Santuario resta un ente sulla carta; la direzione è a Genova sotto presidenza francese. L’area di circa 100.000 Km2 comprende le acque tra Tolone (costa francese), Capo Falcone (Sardegna occidentale), Capo Ferro (Sardegna orientale) e Fosso Chiarone (Toscana).


 
 

Manifestazioni ed Avvenimenti

Aiutateci a migliorare il servizio

Cosa non vi piace di Chiavari
 

Area Associati

Questa sezione e' riservata ai gestori degli alberghi



Le vostre visite


realizzazione BALDO design

SiteGround web hosting Joomla Templates